Le tariffe più basse per il tuo Hotel a Firenze con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su FirenzeAlloggio.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti di Firenze con TheFork

Prenota il Ristorante

Dove scattare belle fotografie a Firenze

Firenze è la citta in cui sono nata, la Toscana è la splendida regione in cui vivo. La mia passione è sbocciata proprio qui, sono una giovane fotografa innamorata dei paesaggi che questo incantevole territorio offre a tutti noi, un continuo cambiamento di colori ed emozioni: il bianco della neve in inverno, il verde primaverile, il giallo oro del grano dell’estate e il famoso rosso fuoco delle foglie in autunno. Scattando costantemente ho migliorato la mia arte poiché (parlando di fotografia) la Toscana ma soprattutto Firenze è certamente uno dei luoghi tra i più fotogenici del mondo.

Palazzo Vecchio

Le strade del centro storico, Palazzo Vecchio sede del moderno municipio con gli “usci” protetti dal Davide di Michelangelo, il Ponte Vecchio, la famosa cupola del Brunelleschi che tutto il mondo ci invidia.. tanti splendidi luoghi dove poter fare tante splendide foto!

Il primo e probabilmente il più famoso posto dove poter beneficiare del panorama cittadino è sicuramente Piazzale Michelangelo. Universalmente riconosciuto come la terrazza di Firenze è situato ai piedi della collina di San Miniato, non troppo lontano da altri punti d’interesse come il giardino delle rose, il giardino di Boboli e il forte Belvedere. Facilmente contenibile in un obiettivo grandangolare, godete con la vostra macchina fotografica la bellezza di questo luogo immortale. Dal Piazzale Michelangelo anche un fotografo meno esperto e (spesso) con qualsiasi tipo di luce potrà ottenere degli scatti notevoli ma soprattutto è al tramonto e la sera che la città, vestendo il suo abito più bello offre ai turisti uno spettacolo che molte capitali europee e mondiali ci invidiano.

Un’altra località fotograficamente interessante è la collina di Fiesole. Situata nella posizione opposta a Piazzale Michelangelo è la meta ideale per una passeggiata domenicale, forse un po’ faticosa, ma pur sempre molto apprezzabile. Dopo essere arrivati nel piccolo paese prendete la strada in salita che porta alla veduta panoramica, da qui potrete gioire di una bella prospettiva sulla città. A causa della lunga distanza dal centro però non sempre è possibile avere una visione nitida del paesaggio quindi, per fare delle buone fotografie, attenzione alla luce oppure.. cercate di recarvi a Fiesole in una bella giornata serena d’inverno!

Importuno di Michelangelo

Il terzo posto dove poter fare dei buoni scatti è la cima del campanile di Giotto. La salita di scalini è veramente faticosa ma la visuale finale non ha paragoni. E’ corretto ricordare a tutti (fotografi amatori e turisti) che in cima al campanile, lungo tutto il parapetto è presente una rete protettiva. Fotograficamente un po’ limitante comunque non toglie l’incanto dello splendido scenario sottostante.

Firenze è tutta una bellissima cartolina. Girovagate, catturate ogni spunto, ogni angolo può rivelare una sorpresa: l’importuno ossia la faccia che Michelangelo Buonarroti scolpì sulla parete di Palazzo Vecchio, la statua di Davide fotografata attraverso le zampe di uno dei due leoni guardiani della Loggia dei Lanzi.

Il Corridoio Vasariano: la grande opera architettonica di Vasari (da prenotare con largo anticipo) che da Palazzo Vecchio, passando sopra al fiume Arno, conduce il visitatore fino a Palazzo Pitti. Un antico passaggio capace di mostrare una prospettiva diversa della città trasportando l’immaginazione del turista lontano nel tempo.

Piazza Santa Croce

Ponte Vecchio, la finestra cittadina sul fiume tanto decantato da Dante:

per mezza Toscana si spazia
un fiumicel che nasce in Falterona
e cento miglia di corso nol sazia”.

Santa Croce con il suo abito bianco di marmo di Carrara e la sua celebre piazza del calcio storico fiorentino, costantemente “sorvegliata” dallo sguardo attento del sommo poeta, tutte immagini che non possono sfuggire agli occhi di un fotografo.

Infine, per gli amanti degli angoli e delle curve un luogo interessante per ottime foto di architettura è il nuovo palazzo di giustizia. Ubicato nella periferia e non lontano dall’aeroporto di Peretola, questa moderna struttura offre agli appassionati del genere un alternativo e contrastante punto di vista.

Per gli specialisti dei reportage invece da non perdere è il mercato di San Lorenzo, dove macellai e vecchi bottegai danno spettacolo delle loro antiche conoscenze ma attenzione.. chiedete sempre il permesso per scattare una fotografia!

Il centro storico di Firenze al tramonto


Autore: Ilaria Vangi

Giovane fotografa, amante della vita e dell’arte. Dopo aver studiato materie artistiche adesso passo la maggior parte del mio tempo a fotografare tutto quello che cattura la mia attenzione. Adoro vivere in Toscana, una regione che offre possibilità infinite di scattare.  Il mio credo si racchiude nell’ Henri Cartier Bresson pensiero: “Fotografare è mettere sullo stesso piano occhio, mente, cuore. È uno stile di vita”.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com