Le tariffe più basse per il tuo Hotel a Firenze con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su FirenzeAlloggio.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Perché prenotare i musei di Firenze

Firenze è un museo a cielo aperto che ogni anno ospita milioni di visitatori da tutto il mondo. Chiamata anche la culla del Rinascimento per i suoi palazzi, le sue chiese e i suoi musei, Firenze è sicuramente unica.

Nell'alta stagione turistica (approssimativamente da Marzo a Settembre), il centro storico si riempie. Nelle ore di punta può risultare difficile anche solo passare da Piazza del Duomo e le code ai principali musei si allungano, con attese alle volte di ore, a meno che non abbiate comprato i biglietti di ingresso in anticipo.

La Galleria degli Uffizi: il museo più visitato di Firenze

galleria degli uffizi

La Galleria degli Uffizi è il primo museo italiano con oltre 2200 opere d'arte e circa 2 milioni di visitatori l'anno.

Anche se i biglietti degli Uffizi possono essere prenotati facilmente online o per telefono, lunghe code si formano ancora ogni giorno davanti al museo si osservano lunghe code davanti al museo ed i visitatori alle volte devono attendere 2 o più ore prima di entrare. Il museo, tuttavia, offre la possibilità di ridurre l'attesa con l'acquisto in anticipo dei biglietti che è senz'altro raccomandabile specialmente per gli Uffizi.

È importante sapere che la Galleria degli Uffizi limita il numero dei ingressi per misure di sicurezza e parte dei biglietti vengono venduti in anticipo. I biglietti possono essere acquistati in anticipo attraverso vari canali, tra cui rivenditori autorizzati. Durante l'alta stagione, alcune date possono essere non disponibili su un sito web ed invece ancora acquistabili su un altro, quindi conviene controllare le date e prenotare i biglietti per gli Uffizi, non appena sapete le date del vostro soggiorno a Firenze. Basta ricordare che la Galleria degli Uffizi è sempre chiuso il lunedì.

Il modo più semplice per prenotare i biglietti è quello di prenotare i biglietti on-line Uffizi, stampare il voucher e scambiarlo col biglietto sul posto quando si arriva.

Prenota i biglietti per gli Uffizi »

La Galleria dell'Accademia: il museo più popolare

David

Tra gli altri musei di Firenze per i quali è sempre meglio prenotare i biglietti c'è sicuramente la Galleria dell'Accademia che oltre ad ospitare il magnifico David di Michelangelo conserva capolavori del Perugino, di Filippino Lippi e del Botticelli. Così come gli Uffizi anche l'Accademia è presa d'assalto da migliaia di visitatori ogni anno (oltre 1,2 milioni).

Le lunghe code d'attesa si snodano fino alla vie adiacenti all'ingresso della galleria in via Ricasoli 58-60. Per evitare di dover stare in coda per ore sotto il sole cocente o la pioggia battente - non ci sono i portici come agli Uffizi! - è necessario prenotare in anticipo la propria visita alla Galleria dell'Accademia.

Prenota i biglietti per l'Accademia »

Il Bargello, Palazzo Pitti e gli altri Musei

Giardino di Boboli e Palazzo Pitti

Nonostante altri musei come il Museo Nazionale del Bargello, che espone una spettacolare collezione di sculture, Palazzo Pitti con i suoi musei e il Giardino di Boboli, e le Cappelle Medicee, con i capolavori michelangioleschi, abbiano meno visitatori di Uffizi ed Accademia, nei periodi di alta stagione è sempre meglio prenotare il proprio biglietto. Per questi musei generalmente bastano uno o due giorni d'anticipo.

Prenota biglietti per i musei fiorentini »

In generale, è buona norma di prenotare biglietti per i musei di Firenze in anticipo se venite in alta stagione turistica, che inizia intorno a Pasqua e continua fino alla fine di settembre.
Personalmente ritengo che il costo aggiuntivo della prenotazione sia ripagato dal tempo che si risparmia saltando la coda davanti ai musei che, in sostanza, è tempo che potremmo dedicare ad altre attività in città.
Prenotare in anticipo i biglietti dei musei implica di decidere la una data e l'ora della visita, dal momento che i biglietti hanno tempi di ingresso specifici.
Se preferite avere orari più flessibili durante la vostra permanenza a Firenze, preparatevi a fare qualche coda per entrare nei musei più famosi. Avrete comunque l'occasione di fare conversazione con gli altri "compagni in attesa", i visitatori che arrivano da tutto il mondo e che potrebbero rendere un po' più interessante il tempo passato in fila!

A Firenze solo per poche ore?

Indipendentemente dal periodo dell'anno, se avete in programma di visitare Firenze in appena un paio d'ore o poco di più (è il caso ad esempio di chi sta facendo qualche crociera con tappa a Livorno), vi consiglio raccomando caldamente di prenotare i biglietti per i musei in anticipo in modo da non perdere tempo una volta in città.

Durante il resto dell'anno

La stagione turistica a Firenze è "bassa" da novembre a marzo (o comunque fino al periodo della Pasqua). Ciò non significa che la città sia deserta, ma questo è il periodo dell'anno in cui troverete in giro più fiorentini che turisti.
In questa stagione le code d'ingresso agli Uffizi ed all'Accademia sono generalmente più brevi, anche se è impossibile prevederlo con certezza.
Se siete a Firenze per un periodo di tempo limitato, resta valido il suggerimento scritto sopra: prenotate i biglietti in anticipo e non perderete nemmeno mezz'ora in coda!

La prima domenica del mese l'ingresso è GRATUITO!

Dal luglio 2014, il Ministero dei Beni Culturali italiano ha iniziato ad offrire l'ingresso gratuito a tutti i musei statali italiani ogni prima domenica del mese. Ciò significa che gli Uffizi, l'Accademia ed il resto dei musei statali a Firenze (vedi elenco qui) sono gratuiti ogni prima domenica del mese.
Non è possibile prenotare l'ingresso anticipato in quel giorno e sarà necessario fare la fila all'ingresso... a meno che non si disponga della Firenze Card ovvero un pass per 72 che consente l'accesso in numerosi musei fiorentini (per valutare la convenienza dell'acquisto del pass, leggete qui).

Dove acquistare i biglietti dei musei?

Bene, ora che avete deciso che vi conviene acquistare i biglietti per i musei in anticipo, molto probabilmente vi starete chiedendo dove comprarli.

Uffizi.org e Accademia.org: questi siti NON sono ufficiali, ma offrono molte informazioni dettagliate utili che spesso vengono richieste anche a noi e che talvolta non sono presenti sui siti ufficiali. Questi siti dedicati offrono informazioni su cosa vedere all'interno di questi musei, itinerari consigliati da seguire per vedere per lo meno i principali capolavori quando si dispone di tempo limitato, informazioni di base su orari di apertura, sui diversi tipi di biglietto e le notizie più interessanti che riguardano i musei fiorentini. Per questi siti, abbiamo selezionato Florence-Tickets.com (rivenditore autorizzato di biglietti per i musei) come nostro partner di fiducia per la vendita dei biglietti dei musei di Firenze. Noi riceviamo una piccola commissione su ogni biglietto e visita venduti tramite questi due siti, quindi acquistando attraverso i nostri link dai nostri partner, sosterrete anche i nostri siti web!

Viator.com, una società internazionale specializzata nella vendita di tour offerti dalle aziende locali. Abbiamo scoperto che un ottimo modo per visitare sia gli Uffizi e l'Accademia (e il resto di Firenze) è in compagnia di una guida turistica autorizzata che spieghi l'importanza delle opere in modo semplice e interessante per tutti. Consigliamo Viator perché offre una vasta gamma di tour (che a sua volta comprende anche il biglietto di ingresso ai musei), così come combinazioni di visite ai musei con escursioni a piedi in giro per Firenze. Se date un'occhiata alle proposte, troverete che ci sono molti tour divertenti!

Polo Museale Fiorentino, il sito "ufficiale" per gli Uffizi, Accademia e altri musei statali a Firenze. L'entità museo è in fase di smantellamento (da Decreto Ministeriale del 2014) ed i musei sono stati divisi in 4 entità museali separate. Quattro nuovi siti web sono in lavorazione (il vecchio sito è offline, in fase di mantenimento dal mese di febbraio 2016). La piattaforma on-line per l'acquisto di biglietti è ancora attiva (seguite i link che trovate all'interno delle singole pagine del museo), ma se da una parte i biglietti per i musei qui sono più convenienti, tuttavia non è possibile modificare orario o data o annullare i biglietti una volta acquistati. Tenete a mente inoltre che potreste trovare una data o l'orario che state cercando non disponibili qui, ma trovare la stessa data e l'orario disponibili su altri siti web che vendono biglietti sì a costi più elevati, ma offrono anche servizi aggiuntivi, come ad esempio la possibilità di cambiare data/ora o addirittura l'annullamento della prenotazione (a pagamento).

Disclaimer: questo articolo contiene link di affiliazione. Acquistando tramite i nostri partner contribuisci
a mantenere gratuito questo sito e tutte le informazioni che offriamo!


Autore: Lourdes Flores

Sono americana (dalla California) e vivo a Firenze da più di 10 anni. Mi piace esplorare e scoprire tanti angoli di Firenze e della Toscana rimasti nascosti. Mi piace condividere le mie esperienze e fornire aiuto sul Forum rispondendo alle domande dei turisti (sopratutto stranieri) che stano programmando la loro vacanza in Toscana. Se avete delle domande, postategli li'!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com