Le tariffe più basse per il tuo Hotel a Firenze con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su FirenzeAlloggio.com

Trova il tuo Appartamento o Casa Vacanze a Firenze su Airbnb

Appartamenti Firenze su Airbnb

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti di Firenze con TheFork

Prenota il Ristorante

Mostre a Firenze

Mostre d'arte, di design ed Archeologia

Segna in agenda i nostri eventi

Una selezione di alcune delle principali mostre in corso in tutta la città, organizzate nei principali musei, in quelli privati ​​e nelle gallerie. Scopri tutto ciò che c'è da sapere su alcune delle più affascinanti mostre d'arte contemporanee nel nostro articolo sul blog.

Naturalmente, Firenze non è l'unico posto in Toscana che offre interessanti mostre d'arte, archeologia e design. Seguono a ruota Siena, Empoli, Lucca, Pisa e altre ancora. Controlla il nostro calendario dove troverai le maggiori mostre in corso in Toscana nel 2019 così da non perdertele mentre viaggi nella regione.

Unisci alla favolosa arte di Firenze un programma di eventi e attività che ti aiuteranno a conoscere ulteriormente questa meravigliosa città. Fai clic sul mese sottostante per tenerti sempre aggiornato sulle ultime notizie.

gennaio febbraio marzo aprile
maggio giugno luglio agosto
settembre ottobre novembre dicembre

 

Palazzo Medici Riccardi | BANKSY, THIS IS NOT A PHOTO OPPORTUNITY

Quando: 19 ottobre - 24 febbraio 2019 - prorogata fino a marzo

Indirizzo: Palazzo Medici Riccardi 

Nessuno lo ha mai visto, nessuno conosce la sua faccia o ha mai visto foto sue personali: BANKSY però esiste davvero ed esiste unicamente attraverso le sue opere d'arte, tutte cariche di un potere etico, emotivo, evocativo e sociale decisamente forte e penetrante. Originario di Bristol, Bansky - se dobbiamo trovargli una collocazione nell'universo artistico - viene generalmente associato alla categoria della Street Art e rappresenta il più grande e famoso artista vivente dai tempi di Andy Warhol.

In esposizione troverai una corposa documentazione storica sulle opere d'arte, con tanto di materiale fotografico esplicativo, gli originali "libri neri", tre piccoli volumi pubblicati tra il 2001 ed il 2004 contenenti immagini, testi, aforismi, poesie ed in generale la filosofia di pensiero dell'artista. Vi sono anche dei manifesti originali di alcune sue esposizioni, banconote contraffatte ed una selezione di video. Per l'allestimento di questa mostra di Firenze sono state rigorosamente selezionate le migliori 20 immagini conosciute fino ad oggi, tra cui quelle scelte dai curatori dell'esposizione, così come quelle che hanno reso Bansky uno degli artisti più complessi ed al tempo stesso più geniali ed intuitivi del nostro tempo.

Ingresso: € 10 / € 6 ridotto (nel prezzo del biglietto è incluso il Museo di Palazzo Medici) 

Palazzo Pitti | FRAGILI TESORI DEI PRINCIPI

Le vie della Porcellana tra Vienna & Firenze

Quando: 13  novembre - 10 marzo 2019

Indirizzo: Sala del Fiorino

In mostra, l'elegante bellezza delle porcellane firmate Richard Ginori, dei dipinti, delle sculture, delle cere, degli avori, dei cristalli e degli arazzi provenienti da Firenze e Vienna.

Galleria degli Uffizi | IL RATTO DI POLISSENA

Pio Fedi, scultore classico negli anni di Firenze Capitale

Quando: dal 24 novembre 2018 al 10 marzo 2019

Dove: Sala del Camino

In mostra presso la Sala del Camino (entrando nel Museo, al primo piano) vi è un bozzetto della statua ubicata nella Loggia dei Lanzi ed altre opere di Pio Fedi. La visita è inclusa nel costo del biglietto di ingresso per la Galleria: €12 (€6 ridotto) fino al 28 febbraio, €20 dal 1 marzo.

Galleria degli Uffizi| FLORA COMMEDIA, CAI GUO-QIANG

Quando: dal 20 novembre 2018 al 7 febbraio 2019 

Il titolo della mostra è stato tratto dalla "Divina Commedia" del famoso poeta fiorentino Dante Alighieri. L'artista tratta, come tema principale dell'esposizione, la flora del periodo rinascimentale, riuscendo a catturare l'anima e l'essenza dell'epoca. Nel suo dipingere fiori, Cai Guo-Qiang rappresenta attraverso le immagini la natura, il cosmo e le sue emozioni personali.

Come preparazione alla mostra, l'artista si è dedicato allo studio della tecnica del punto d'argento presso il Gabinetto di Disegni e delle Stampe degli Uffizi ed ha visitato più volte il Giardino di Boboli della famiglia de' Medici, per studiare da vicino le numerose varietà della flora rinascimentale. La limonaia, una sorta di serra medicea e luogo dove viene attualmente coltivata la flora rinascimentale, è stata una delle sue principali fonti di ispirazione.

Cai Guo-Qiang ha lavorato anche a stretto contatto con esperti botanici presso gli Uffizi, nutrendo e coltivando varietà floreali del Rinascimento e riproducendole sulla tela. 

La mostra si sviluppa su ben 10 sale, connesse a quelle che ospitano le opere di Caravaggio, nell'edificio principale degli Uffizi; ognuna di esse si focalizza su un tema principale, tra cui ricordiamo "Dialogo con Caravaggio", "Giardino del Rinascimento", "Giardino dei Colori", "Giardino della Natura", "Giardino del Cosmo" e "Giardino dell'Eros". In totale, si tratta di circa 60 opere, 60 dipinti dalla potenza evocativa pari a quella di bombe esplosive, diversi nelle dimensioni, oltre ad una selezione di bozzetti dell'artista volti ad illustrarne il processo creativo. 

La mostra è inclusa nel costo del biglietto di ingresso per la Galleria.

Salvatore Ferragamo Museum | ITALY IN HOLLYWOOD

Quando: dal 24 maggio 2018 al 10 marzo 2019

Ispirata all'autobiografia di Salvatore Ferragamo, che trascorse 12 anni negli US prima di ritornare in Italia nel 1927, la mostra è focalizzata sulle migrazioni degli italiani verso la California e sull'influenza che i miti e la cultura del nostro Belpaese hanno avuto sullo stato. Un'ampia sezione è stata dedicata alla produzione cinematografica, in cui l'influenza italiana risulta ancor più evidente; la mostra ruota intorno al mondo dell'arte, dell'artigianato e del divertimento, ovvero i campi in cui Ferragamo era solito focalizzare la sua creatività, presentandoli come se fossero parte della trama di un film.

Attraverso fotografie, spezzoni di film, oggetti, vestiti e ritratti d'artisti, l'esposizione è volta ad illustrare le relazioni ed il ruolo giocato dagli italiani e dall'arte italiana alla nascita di film muti, esplorandone le tematiche - allo stesso tempo - in chiave contemporanea.

Orari:dalle 10 alle 17.30 tutti i giorni
Piazza Santa Trinita 5R
Ingresso: € 8; gratuito under 10 e over 65
Entrata gratuita ogni prima domenica del mese.

San Lorenzo | VOICES OF WOMEN

L'universo femminile nelle raccolte laurenziane

Quando: dal 1 ottobre 2018 all'11 gennaio 2019 --> Prorogata al 15 febbraio 2019

66 manoscritti focalizzati sull'universo femminile: in mostra vi saranno opere letterarie e lettere scritte da donne: opere dedicate, possedute, commissionate e copiate da figure femminili, più o meno famose, a partire dall'antichità classica fino al XX° secolo.

Presso la Biblioteca Laurenziana
Ingresso: € 3 € 2,50 se acquistato insieme al biglietto per visitare la Basilica di San Lorenzo
Aperta da lunedi a venerdi dalle 9.30 alle 13.30

Casa Buonarroti | VASIMANIA

Dalle Explicationes di Filippo Buonarroti al Vaso Medici

Quando: dal 12 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019

L'esposizione è focalizzata sulle ceramiche delle collezioni delle famiglie antiquarie. 

Museo di Casa Buonarroti (Via Ghibellina, 70, Firenze), ingresso (inclusa la visita al Museo): € 6,50; € 4,50 ridotto
Aperto tutti i giorni tranne il martedi dalle 10.30 alle 16.30

Museo Casa Siviero | INEDITI VETRI DEL RINASCIMENTO

Quando: dal 2 dicembre 2018 al 3 marzo 2019

Un'occasione più unica che rara quella rappresentata da questa mostra che ti consentirà di osservare da vicino quattro vetri dipinti della scuola veneziana risalenti alla metà del 16° secolo, mai visti od esposti prima, nè studiati in quanto erano conservati in una parte della casa di Siviero generalmente non aperta al pubblico.

Museo Casa Rodolfo Siviero, Lungarno Serristori, 1/3
Aperto domenica e lunedi dalle 10 alle 13; sabato dalle 10 alle 18, ingresso libero

Opificio delle Pietre Dure | Il 20° secolo per l'Opificio delle Pietre Dure

Quando: dall'11 dicembre 2018 al 4 maggio 2019

In mostra pannelli in pietre dure e morbide realizzati da giovani artisti fiorentini durante una competizione a cui presero parte nel 1953, per rilanciare la tecnica dei dipinti realizzati con le pietre per cui l'Opificio è rinomato in tutto il mondo. Le loro opere riuscirono nel loro scopo, ovvero nel rinnovare le antiche tradizioni di laboratorio - che risalivano addirittura all'epoca di Ferdinando I de' Medici nel 1588 - in un modo tutto contemporaneo.

Questa piccola esposizione permette ai visitatori di osservare da vicino le tecniche utilizzate dal laboratorio per dar vita a tutte le sue creazioni.

Dove: Museo dell'Opificio delle Pietre Dure, Via Alfani 78

Ingresso: € 4, aperto dal lunedi al sabato dalle 8.15 alle 14.00

PROSSIMAMENTE

Galleria degli Uffizi | Antony Gormley, Essere

Quando: dal 29 febbraio 2019 al 26 maggio 2019

Dove: Galleria degli Uffizi, Aula Magliabechiana

Quest'esposizione è focalizzata su alcune opere di Antony Gormley, realizzate con materiali diversi e scale diverse e volte ad esplorare il corpo nello spazio ed il corpo inteso come spazio. Dodici sono le sculture ospitate all'interno dell'Aula Magliabechiana, la vasta e nuova galleria del piano terreno, mentre altre due opere sono state situate all'interno del contesto della collezione storica ed un'altra, infine, è stata installata sulla terrazza degli Uffizi.

Palazzo Strozzi | VERROCCHIO, IL MAESTRO DI LEONARDO

Quando: dal 9 marzo al 17 luglio 2019

Dove: Palazzo Strozzi e Museo Nazionale del Bargello

La prima retrospettiva in assoluto dedicata ad uno dei simboli del Rinascimento, Andrea del Verrocchio, il maestro del famosissimo Leonardo da Vinci. In mostra vi saranno oltre 120 opere, capolavori d'arte del Verrocchio e di altri artisti dell'epoca, tra cui alcuni di Leonardo da Vinci (con ben 5 opere, alcune delle quali per la prima volta in Italia), Desiderio da Settignano, Domenico del Ghirlandaio, Sandro Botticelli, Pietro Perugino, Bartolomeo della Gatta e Lorenzo di Credi.

Come parte della mostra, Il Museo Nazionale del Bargello ospiterà una sezione speciale dedicata al Verrocchio.

Tra le opere in mostra, vi saranno dipinti, sculture e disegni, molti dei quali presi in prestito da più di 70 tra musei e collezioni private internazionali, tra cui ricordiamo il Metropolitan Museum of Art di New York, il Musée du Louvre di Parigi, il Rijksmuseum di Amsterdam, il Victoria and Albert Museum di Londra e le Gallerie degli Uffizi di Firenze.


Autore: Lourdes Flores

Sono americana (dalla California) e vivo a Firenze da più di 10 anni. Mi piace esplorare e scoprire tanti angoli di Firenze e della Toscana rimasti nascosti. Mi piace condividere le mie esperienze e fornire aiuto sul Forum rispondendo alle domande dei turisti (sopratutto stranieri) che stano programmando la loro vacanza in Toscana. Se avete delle domande, postategli li'!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com