Le tariffe più basse per il tuo Hotel a Firenze con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su FirenzeAlloggio.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti di Firenze con TheFork

Prenota il Ristorante

Torre a Cona: Vino ed Olio a sud di Firenze

Cos'è che contraddistingue queste ville per vacanze?

Storia rinascimentale e vini di qualità

Meno di 30 minuti per arrivare nel suggesttivo paesaggio collinare che circonda Firenze, dove si erge fiera la maestosa villa Torre a Cona con i suoi appartamenti per vacanze e la sua villa privata, e dove regna suprema da oltre 800 anni. Il mio incontro con l'attuale proprietario, il Conte Rossi a Montelera, aveva lo scopo di esplorare non solo la residenza storica ma anche la cantina, che ospita una deliziosa combinazione di vini Chianti e Merlot, vinsanto, grappa ed olio di oliva.

Mi sono prima incontrata con Livia, la general manager, che mi ha accolto presso la reception per accompagnarmi a visitare l'azienda. Dopo 13 anni di collaborazine con il Conte, conosce queto posto quasi come la famiglia stessa: ne conosce la storia, alcuni dei segreti ed ha dimostrato di avere quel rispetto reverenziale per il ruolo quasi intimidatorio che la villa e la sua fattoria hanno avuto nel corso della storia, dal tempo dei Marchesi Rinuccini con il loro amore per le arti, a quello della Seconda Guerra Mondiale, quando la villa fu scelta come luogo dove nascondere preziose sculture marmoree.

Prenotate direttamente con la Fattoria Torre a Cona

A Punto di riferimento nel corso degli anni

Situata nel bel mezzo del paesaggio collinare fiorentino, la villa - e la proprietà adiacente - occupa una posizione strategica tra Firenze ed il Chianti, facilmente raggiungibile sia in macchina che in autobus; le ville e gli appartamenti self catering condividono il medesimo panorama fiabesco e la tranquillità che i proprietari, centinaia di anni fa, riuscirono ad instaurare in questo luogo che al tempo raggiungeva ben 400 ettari di ampiezza.

Ubicato in un'area a dir poco perfetta per visitare il resto della Toscana, questo magnifico "rifugio" mantiene la stessa atmosfera di tranquillità e relax di un tempo: tra le torri, i mulini a vento, i giardini storici e la vasta fattoria, Villa Torre a Cona si è sempre assicurata un posto di rilevata importanza nel corso della storia italiana ed è una storia che vale la pena conoscere in prima persona durante il vostro soggiorno presso gli appartamenti o le ville. 

Gli attuali proprietari, i Conti Rossi a Montelera, una famiglia di 3 fratelli, nipoti, ecc, lavorano continuamente non solo per preservare la loro storia, ma anche quella della villa. Non smettono mai di dare il proprio contributo per sistemare i vigneti, i giardini e la struttura stessa della villa sia per gli ospiti a venire che per le nuove generazioni di proprietari.

Recensione di Fattoria Torre a Cona

Ciò che abbiamo apprezzato di più: il paesaggio tipico toscano nelle immediate vicinanze di Firenze e l'arredo elegante ed accogliente

Ideale per: coppie o famiglie con bambini in cerca di tranquillità e relax pur essendo vicini alla città

Diverse opzioni per diverse esigenze

I primi lussuosi appartamenti di Torre a Cona aprirono le porte negli anni '80: lo scopo era quello di offrire sistemazioni completamente accessoriate con cucine moderne, un'ampia gamma di servizi ed extra, tra cui l'aria condizionata, oltre a quelli che alcuni definirebbero "servizi basici" come le lenzuola di alta qualità, le cassette di sicurezza nelle camere ed un arredo dal tipico accento toscano, che mette in risalto l'accoglienza che contraddistingue questi luoghi. Vi sono tre ville private: Fienile (per un massimo di 5 persone), ovvero un grazioso fienile, appunto, ristrutturato con 2 camere da letto, un ampio giardino privato con vista mozzafiato ed una disposizione interna molto pratica.

Le altre due ville, molto grandi, sono perfette per gruppi di amici o famiglie: Casa Villa (fino ad un massimo di 20 persone) è, in realtà, composta da 4 appartamenti indipendenti, ognuno con la sua propria cucina, bagno e giardino privato, che possono essere sia affittati separatamente che uniti, la soluzione perfetta per famiglie che viaggiano insieme ma che preferiscono avere un pò di privacy e mantenere i propri spazi. Villa Lecceta, con i suoi 350 metri quadrati, offre un contesto prestigioso, una cucina completa con lavastoviglie, lavatrice e forno a microonde e 6 camere. Ma l'aspetto più spettacolare di questa villa è senz'altro il fantastico panorama che offre.

E se non necessitate di tutto questo spazio? Potete sempre scegliere uno dei cinque appartamenti self catering, ognuno dei quali ha una superficie di oltre 50 metri quadrati e mantiene gli stessi standard elevati della villa per l'arredo, i servizi offerti e l'abbondanza degli extra presenti.

La meraviglia degli extra

Fattoria Torre a Cona in sintesi:

Tipologia: appartamenti self catering e ville
Località: San Donato in Collina, 1 km dalla Villa
Distanze: Firenze (30 min) o Greve in Chianti (50 minuti)
Trasporti: la macchina è consigliata, anche se la fermata dell'autobus si trova ad 1 km dalla villa
Appartamenti: 5 appartamenti & 3 ville
Numero di posti letto: 42
Tipo di sistemazione: colazione a richiesta, lezioni di cucina e cestino di benvenuto

Cliccate qui per il sito ufficiale

Quando si soggiorna in un luogo circondato da così tanta naturalezza (la storia, la tranquillità, la bellezza del paesaggio e della villa, la facilità di accesso alle maggiori destinazioni di Toscana), è difficile innalzare l'offerta ed includere qualcosa di ancora più invitante ed entusiasmante, ma Torre a Cona ha trovato proprio la giusta formula.

Livia mi ha spiegato che la maggior parte degli ospiti preferisce prepararsi da sola da mangiare, ma spesso il loro cestino della colazione (12€ a persona) è proprio quello che ci vuole per cominciare la mattinata con il piede giusto: ricco di cose deliziose, è stato pensato affinchè gli ospiti non dovesser fare una corsa pazza alla ricerca del supermercato aperto più vicino il giorno del loro arrivo (infatti, si può scegliere anche il cestino di benvenuto che fornisce anche il necessario per almeno il primo giorno di vacanza).

Se al cibo unite qualche attività, vi sentirete davvero di vivere un'esperienza tutta italiana! Chiedete alla reception di organizzarvi una lezione di cucina proprio nel vostro appartamento o nella villa, che solitamente prevede corsi per imparare a cucinare un pranzo completo toscano o a prendere confidenza con una cucina o un forno a legna per preparare una pizza davvero speciale.

Per i più sportivi, vi è un maneggio proprio in fondo alla strada che offre la possibilità di esplorare l'incantevole paesaggio circostante in sella ad un cavallo educato e molto ben addestrato (sono disponibili anche i pony per i più piccoli). Coloro che, invece, preferiscono viaggiare con le proprie gambe, ogni direzione che decideranno di prendere sarà un successo: i giardini della tenuta, i boschi limitrofi o persino gli oliveti offrono un contesto di rara bellezza circondato da un silenzio tutto speciale. Spesso gli ospiti hanno l'impressione di trovarsi in un paradiso tutto loro.

”Vi è così tanto spazio e tranquillità che i nostri ospiti spesso ci chiedono: "Siamo per caso gli unici all'interno della tenuta? Perchè è tutto così tranquillo..." Mi ha confidato Livia, mentre passeggiavamo vicino alla piscina ed agli storici mulini ad acqua.”

La posizione speciale della villa, a sud di Firenze, rende facile l'accesso alle maggiori autostrade e vie di comunicazioni principali per Firenze, Siena, Lucca, Pisa e persino il Chianti ed il Casentino. A soli 15 minuti dall'entrata della villa si trova l'autostrada del sole che percorre da nord a sud la Toscana, mentre nella strada dinanzi alla villa vi è il servizio locale di autobus che collega Torre a Cona alla città rinascimentale di Firenze.

Scoop esclusivi

Il Conte e la sua famiglia sono un continuo vulcano di idee al passo - per non dire all'avanguardia - coi tempi: hanno sempre qualcosa di nuovo da presentare ed offrire ai propri ospiti ed agli appassionati di vini. Al momento, stanno ristrutturando un'intera ala della villa, quella che un tempo era la casa di alcuni dei contadini responsabili di mandare avanti la baracca, come si suol dire. In Toscana, i nobili ed i contadini spesso vivevano gli uni vicino agli altri, proprio come a Torre a Cona, dove mi hanno spiegato che potevano raggiungere la fattoria semplicemente aprendo la porta; il profumo del grano, l'odore delle stalle, l'aroma della fermentazione delle uve si mischiavano tutti insieme al prestigioso ambiente della "sala nobile".

Insieme ad alcune suite in agriturismo in stile country chic, ad un ristorante ed una sala per eventi speciali per gli ospiti dell'agriturismo Torre a Cona, ci sarà anche un museo dove si potrà esplorare la storia della villa, della famiglia che qui ha vissuto per secoli e dell'indipendenza economica di una tenuta di queste dimensioni (dove un tempo lavorava più di un centinaio di persone).

”Mi ricordo quando venivo qui con mio nonno: la villa e tutte le terre circostanti erano piene di vita ed attività, tra la fattoria, i mulini a vento e la villa stessa," mi spiegava il conte "ma quello stile di vita non fa più parte ormai del nostro mondo ed il museo è stato pensato proprio per conservare la memoria storica di questo luogo e delle tradizioni di Toscana.”

La Vendemmia a settembre

La posizione di Torre a Cona non solo assicura agli ospiti un luogo speciale dove rilassarsi durante la loro vacanza, ma garantisce anche una deliziosa selezione di uve ed olive. Sfruttando le caratteristiche speciali della terra, come il suolo particolarmente ricco, l'esposizione al sole ed il rinfrescante cambio di temperature tra giorno e notte, l'enologo di Torre a Cona riesce a produrre vini davvero deliziosi.

Una fantastica "novità"

La produzione 2013 del Chianti Riserva è stata insignita con il riconscimento di ben 3 bicchieri del Gambero Rosso: congratulazioni Torre a Cona!

La posizione di queste colline, appena a sud di Firenze, fa sì che le uve maturino un pò più tardivamente rispetto a quelle di altre zone più a sud nella regione e, di conseguenza, la vendemmia viene di solito posticipata a paragone di altre zone del Chianti. Se vi trovate nelle vicinanze verso la fine di settembre e volete assistervi, prenotate una visita alla Cantina di Torre a Cona, dove potrete non solo esplorare la cantina, appunto, risalente al 1882, gli innumerevoli filari di vigneti e gli oliveti, ma anche partecipare alle degustazioni organizzate. Potrete scegliere sia la versione light, che prevede due vini, il vinsanto ed una selezione di stuzzichini tipicamente toscani che mettono in risalto l'olio di oliva prodotto in azienda, oppure la degustazione più seria, con 3 vini, vinsanto, grappa ed un piatto di specialità toscane con l'olio di oliva.

La selezione di vini tra cui scegliere è tutta di ottima qualità ed include un Chianti Colli Fiorentini DOCG ed un Chianti Colli Fiorentini DOCG Riserva, entrambi dal colore rosso rubino ed un delicato profumo di eleganza, con accenti freschi e molto fruttati. A distinguere la loro cantina da quella degli altri produttori di zona è il loro Merlot (Indicazione Geografica Tipica, abbreviato con IGT), prodotto con il 100% di uve Merlot coltivate a 330 metri sopra il livello del mare, la cui selezione è regolamentata da leggi molto severe e richiede una raccolta manuale.

Prenotate ora presso la Fattoria Torre a Cona

Che si tratti della vostra prima volta in Toscana o no, Torre a Cona propone un'esperienza completamente toscana con sistemazioni eleganti ed accoglienti, un servizio di reception attento e disponibile, vedute mozzafiato e prossimità alla città di Firenze, oltre alle maggiori destinazioni turistiche toscane. Inoltre, avrete l'opportunità di di vivere davvero secondo lo stile di vita locale la vostra vacanza, con degustazione dei prodotti locali e visita alle cantine storiche dell'azienda. 


Autore: Donna Scharnagl

Ho messo piede in Italia per la prima volta più di 25 anni fa ed ancora non ho trovato un buon motivo per andarmene. Dell'Italia amo il cibo, la cultura, la storia, l'arte, i paesaggi...ho menzionato già il cibo?! Mi definisco una studentessa a lungo termine. E così ho imparato che gli italiani hanno storie che vale la pena di ascoltare, storie che dipingono un quadro che mostra come il duro lavoro forgi il carattere, come la vita sia fatta di alti e bassi e quanto sia bello ridere.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com