Le tariffe più basse per il tuo Hotel a Firenze con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su FirenzeAlloggio.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti di Firenze con TheFork

Prenota il Ristorante

La Festa di San Giovanni a Firenze

Celebriamo con un corteo storico, calcio e fuochi

Nota Bene

alcuni esercizi commerciali ed uffici rimangono chiusi nel pomeriggio

Il 24 Giugno Firenze celebra il suo santo patrono, San Giovanni Battista, considerato il "simbolo della rettitudine morale e della correttezza politica" e per tutta la città è un giorno di festa.

Ogni anno per San Giovanni si svolgono diversi eventi culturali e folkloristici (che culminano con i suggestivi fuochi d’artificio ovvero i fochi di San Giovanni, come li chiamano i fiorentini).

bandierai

La Festa di San Giovanni ha origini antiche: un tempo nobili e signori per celebrare il santo patrono di Firenze donavano ceri e candele. Con il crescere della potenza della città e dei suoi signori poi, i ceri divenivano sempre più belli e ricchi ed in parte erano destinati al Battistero, mentre gli altri venivano venduti ed il ricavato impiegato per la Chiesa.

Al mattino

celebrazioni del mattino

Ancora oggi nella mattina del 24 Giugno un piccolo corteo cittadino, che comprende anche il sindaco di Firenze ed altre autorità, a seguito del Gonfalone parte da Palazzo Vecchio e porta simbolicamente in dono al patrono dei ceri nel Battistero. Qui l’Arcivescovo di Firenze riceve l’offerta e tutti si recano poi nella Cattedrale per la celebrazione di una messa solenne (ore 10.30).

In barca sull’Arno

In occasione della festa dei San Giovanni vengono generalmente organizzate delle visite in barca, sia nell’arco della giornata che durante l’esplosione dei fuochi. Offrono questo tipo di servizi ad esempio i Renaioli, che ospitano i visitatori a bordo dei loro speciali barchetti. Per informazioni potete contattarl direttamente, trovate i recapiti qui: http://www.renaioli.it/.

Tutti Gli Eventi

Giugno è un mese intenso a Firenze con l'inizio dell'estate e grandi spazi aperti un elenco dei prossimi eventi

Riapertura della Torre di San Niccolò

Il 24 Giugno è il giorno della riapertura della Torre di San Niccolò, una delle torri dell’antica cerchia delle mura di Firenze che, dopo essere stata ristrutturata, è stata aperta al pubblico, ma solo nel periodo estivo. La Torre sarà visitabile fino al 30 Settembre, tutti i giorni dalle 17 alle 20. Sulla torre si accede in piccoli gruppi e le visite sono guidate (in lingua italiana, inglese, francese e spagnola). L’ingresso costa 4 euro. Per informazioni e prenotazioni potete contattare il Mus.e di Palazzo Vecchio al tel. 055-2768224 o al 055-2768558.

La finale del calcio storico fiorentino

calcio storico firenze

Da tradizione il giorno di San Giovanni si disputa la finale del calcio storico fiorentino, un’avvincente gioco nato nel XVI secolo a Firenze, che, per rendere l’idea, possamo definire come una combinazione di calcio, rugby e wrestling. Le due squadre che si sono conquistate la finale tra le quattro - ovvero Santa Croce (blu), Santo Spirito (bianco), Santa Maria Novella (rosso) e San Giovanni (verde) - il 24 Giugno alle 17 si sfidano sul campo allestito in Piazza Santa Croce sotto gli occhi di fiorentini e turisti.

I biglietti per assistere al match possono essere acquistati attraverso il circuito Boxol.it, ma consigliamo di farlo in anticipo dal momento che i biglietti in genere esauriscono in fretta.

Prima della partita, attorno alle 16, un corteo storico parte da Piazza Santa Maria Novella e percorrendo le vie del centro termina proprio in Piazza Santa Croce. Per altre informazioni sul calcio storico, leggete questo articolo.

I fuochi di San Giovanni

fuochi d'artificio firenze

La lunga giornata di celebrazioni del santo patrono di Firenze termina con un grande spettacolo pirotecnico. I fuochi d’artificio vengono esplosi dalle 22 alle 23 circa dal Piazzale Michelangelo, una posizione sopraelevata ideale per farli ammirare da diversi punti della città.

Per l’occasione moltissimi fiorentini e turisti trascorrono la serata fuori, fermandosi in uno dei tanti punti “strategici” per potere apprezzare al meglio lo spettacolo di luci sulla città.

Alcuni scelgono di vederli direttamente dal Piazzale Michelangelo, molti dai Lungarni dove tra l’altro ci sono delle zone attrezzate come la spiaggia sul Lungarno Serristori (Piazza Poggi).

Nel centro storico molti hotel, ville e ristoranti dotati di terrazze con vista organizzano serate speciali con aperitivi, cene ed intrattenimento prima dello spettacolo pirotecnico (ad esempio, il Gran Hotel Cavour e Villa Bardini).

A partire dal tardo pomeriggio al Piazzale Michelangelo e nelle vicinanze sono possibili variazioni alla circolazione e chiusura di alcune strade. Se possibile, è senz'altro preferibile spostarsi a piedi o parcheggiare lontano dalle zone dei Lungarni e del Piazzale.


Autore: Cristina Romeo

Nata a Firenze alla fine dei favolosi anni ‘70, vive da sempre nella famosa “culla del Rinascimento”. Innamorata della sua terra, è mamma di un'adorabile e vivace bimba, a cui spera di trasmettere tutta la sua passione per la loro meravigliosa e preziosa Toscana.



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com