Le tariffe più basse per il tuo Hotel a Firenze con Booking.com

Le offerte migliori direttamente dai proprietari su FirenzeAlloggio.com

Prenota Visite e Tour Guidati

Prenota il tuo Tour

Prenota i tuoi biglietti ed evita le attese!

Prenotazione Musei

Scopri le offerte dei migliori Ristoranti di Firenze con TheFork

Prenota il Ristorante

E’ conveniente comprare la Firenze Card per visitare Firenze?

Con un’altissima concentrazione di opere d’arte solo nel centro storico, Firenze è una destinazione molto popolare tra gli appassionati dell’arte. La notizia, nel 2011, che anche a Firenze finalmente sarebbe stato possibile usufruire di una card per visitare i musei - così come accade già in molte altre città europee ed americane - ha entusiasmato chi, come noi, ama andare a visitare i musei, rendendo gli ingressi più agili, veloci e meno costosi!

Ci è stato spesso chiesto se i 72 euro della card valgono la pena per cui ci siamo messi a riflettere su cosa offra effettivamente la card e se sia a tutti gli effetti qualcosa da consigliare ai nostri lettori.

Uffizi Museum in Florence & the Firenze Card La sala di Michelangelo agli Uffizi

La nostra conclusione, però, non coincide con una risposta netta - non possiamo dirvi se acquistarla o meno possa valer la pena. Tutto dipende da voi, dai programmi che avete fatto per il vostro soggiorno a Firenze, da come è composto il vostro gruppo o la vostra famiglia.

Cosa volete vedere?

Per capire se vi conviene acquistarla o meno, dovreste come prima cosa decidere quali musei vorreste assolutamente vedere e quali, invece, vi piacerebbe visitare. Fatto questo, con una lista ben precisa in mano, potete farvi un’idea se sia più conveniente la card oppure acquistare il singolo biglietto per ogni museo.

Quali sono i benefici della Firenze Card?

Di seguito vi elenco una lista degli aspetti positivi della card:

  • Entrata a tutti i musei principali di Firenze, compresi gli Uffizi e l’Accademia.

  • Code evitate E nessun bisogno di prenotazione. Andate al museo all'ora che volete senza avere un ora precisa. Unica eccezione: la cupola del Brunelleschi, che ora richiede la prenotazione di un ora di salita, che al momento va prenotata quando siete a Firenze.

  • I bambini (e ragazzi!) fino a 18 anni d’età dell’Unione Europea non devono acquistare una propria card perchè possono beneficiare dei vantaggi offerti da quella di un genitore (un bambino/ragazzo per genitore). *

* Bambini / Ragazzi sotto i 18 anni: La maggior parte dei musei sono già gratuiti per tutti i ragazzi sotto i 18 anni. Anche i cittadini che non fanno parte dell’EU entrano gratis, ma solo nei musei statali. Alcuni non sono gratis, quindi se i genitori comprano la Card, questo risparmia alcuni bigletti alla famiglia. Il vero vantaggio per cittadini UE è questo: andate tutti insieme alla porta riservata per i possessori della Firenze Card ed entrate tutti insieme, senza dover pagare extra per l'accesso prioritario per i bambini. Se invece non siete cittadini europei, i bambini possono entrare sempre gratis se tutte e due genitori acquistano la Firenze Card. La grande differneza qui è che la famiglia si deve fermare prima a ritirare i biglietti "gratuiti" per i bambini e pagare l'accesso riservato per i bambini (4 euro per ogni biglietto gratuito). Questo è solo per i musei statali, che include ovviamente gli Uffizi e l'Accademia

Un altro plus: Se il vostro nucleo famigliare include più di 2 bambini, tutti possono entrare insieme con voi, basta che tutti e due genitori aqcuistino la Firenze Card.

Cosa offre la Firenze Card?

  • Validità di 72 ore, a partire dalla prima entrata in un museo

  • I musei possono essere visitati UNA sola volta (quindi non potete pensare di fare due visite allo stesso museo in giorni separati)

La FirenzeCard+

Adesso c'e' bisogno di comprare una carta separata chiamata la FirenzeCard+ al costo di 5 euro extra per carta per avere questi servizi:

  • l'uso illimitato degli autobus ATAF e tram
  • l'uso della rete civica di WI-FI gratuita per tutta la durata della card (72 ore).

Riceverete anche una guida ai musei, una borsa esclusiva Firenzecard+ ed offerte speciali riservate per quelli che comprano la carta +.

Se soggiornate nel centro storico, è probabile che l'uso illimitato degli autobus non sia un gran vantaggio anche perche molti autobus non attraversano il centro storico. La carta può essere un valido acquisto se volete usufruire della rete Wi-FI gratuita della città di Firenze mentre visitate la città; allo stesso tempo, se avete dei piani dati molto buoni, forse non vi serve questo servizio aggiuntivo.

Dovrei acquistare la Firenze Card?

Forming a line at the UffiziLa lunga cosa agli Uffizi per chi non prenota i biglietti o acquista la Firenze Card

La nostra risposta può variare. Non si può generalizzare dicendo sì conviene, oppure no, non conviene affatto, dipende davvero da ogni singola situazione e dalla composizione del gruppo / famiglia: quante persone, età, interessi su cosa vedere a Firenze. Vi consiglio di leggere attentamente quanto scritto di seguito per capire se la card può fare al caso vostro o meno.

1. COSTO:

La maggior parte dei turisti vogliono visitare i due musei più importanti di Firenze, ovvero gli Uffizi e l’Accademia. Si tratta dei musei con le code di attesa più lunghe, specialmente in estate ed i martedi e le mattine di tutto l’anno. Il costo del biglietto può variare: se vi è una mostra all’interno del museo, il costo sarà maggiore dato che la mostra è obbligatoriamente compresa nel costo del biglietto. Un opzione è acquistare i biglietti in anticipo, e per questo è necessario pagare una commissione per la prenotazione sia al museo, sia al rivenditore online. Per concludere, gli Uffizi e l’Accademia possono costare in media dalle 15 alle 22 euro ciascuno, indipendentemente da quanto riportato dal museo. Se siete interessati a visitare solo uno o entrambi questi due musei, allora NON vi conviene comprare la card (dato che al massimo spenderete, acquistando online, 45 euro per persona, contro le 72 della card). Potete prenotare i biglietti per gli Uffizi e l'Accademia su Uffizi.org (disclaimer: link affiliato). Potete leggere altri dettagli su come e quando prenotare biglietti dei musei a Firenze in questo articolo. Suggerisco di prenotare biglietti solo per questi due musei prima, poi acquistate i biglietti per altri musei direttamente in loco. Probabilmente risparmierete spendendo meno del costo della Firenze Card.

2. CODE:

Ancora una volta, le code più lunghe le troverete ai soliti due musei sopra citati, gli Uffizi e l’Accademia. Agli altri musei potrete trovare un pò più di coda in determinati momenti della giornata, ma scorre comunque abbastanza velocemente. Inoltre, ci sono ingressi riservati ai soli possessori della Firenze Card agli Uffizi e all’Accademia ed altri, ma non presso tutti gli altri musei. L'entrata per quelli che prenotano in anticipo rimane sempre separata da quelli che non hanno prenotato il biglietto ma in certi periodo anche questa ha la coda e attesa per entrare al museo. In questo caso, quindi, se avete intenzione di visitare di sicuro questi due musei, la card PUO' essere vantaggiosa.

3. AUTOBUS:

Se alloggiate in centro, potete arrivare praticamente ovunque a piedi, gli autobus che effettivamente lo attraversano potrebbero non essere diretti verso la vostra destinazione (solitamente vanno verso la periferia). Diciamo che potreste non aver bisogno per niente dell’autobus durante tutto il vostro soggiorno a Firenze o, se comunque lo ritenete utile, potete tranquillamente pagare 1.20 euro a biglietto, risparmiando in ogni modo. Quindi, in questo caso, la card NON apporta ulteriori benefici e ha un costo aggiuntivo.

4. Accesso WI-FI:

L'Accesso alla rete Wi-Fi del Comune di Firenze è illimatato per chi compra il servizio aggiuntivo FirenzeCard+: il servizio è già disponibile per tutti ma con la limitazione di un ora al giorno. Chi compra il servizio aggiuntivo, riceve una password per usarlo durante le 72 ore che è attiva la Firenze Card. Il vantaggio dipende da voi: ne farete uso, sentite la necessità di averlo mentre visitate la città? Forse il vostro piano di telefonia include già dati per cui non ne avrete bisogno.

Firenze Card Wi Fi Access

5. TANTI MUSEI:

Quando fu introdotta nel 2011, la card garantiva l’entrata in 33 musei di Firenze, cresciuti a ben 60 nel 2013 per arrivare ai 72 di oggi nel 2014, praticamente tutte le attrazioni principali di Firenze. Ancora una volta, il numero dei musei inclusi nella card è elevato, ma quanti riuscirete a vederne in sole 72 ore?

Nel mio itinerario di 3 giorni - pieno zeppo di cose da fare e vedere - ne ho inclusi 12, di cui due sono gratuiti. Se seguite questo itinerario ed acquistate i relativi biglietti separatamente, spenderete dai 70 a 88,50 euro, a seconda di quando deciderete di venire a Firenze, dato che potrebbero esserci o no mostre ai musei nel periodo da voi scelto e, quindi, i biglietti potrebbero costare di meno (le commissioni per i diritti di prenotazione per gli Uffizi e l’Accademia sono incluse). Quindi il numero di musei non è particolarmente vantaggioso, specie se visitare solo un piccolo numero di musei a Firenze: fate prima a comprare i biglietti solo per i musei che vi interessano.

Visitare i musei: solo una volta!

Ricordate che potete entrare in ogni musei solo una volta, il che significa che non potete pensare di fare una scappatina veloce per poi programmare una visita più lunga il giorno seguente. L’entrata in quel museo sarebbe ormai esaurita!

Conclusioni

NON acquistate la Card se:

  • Pensate di visitare solo gli Uffizi e L’Accademia, e pochi altri, tipo i monumenti di Piazza del Duomo. Risparmierete comprando i singoli biglietti online.
  • Alloggiate nel centro storico, non avete bisogno di un uso illimitato degli autobus per muovervi. Se ne avete bisogno, basta comprare un biglietto per quella volta.
  • Siete a Firenze nella bassa stagione (da novembre a marzo). Ci saranno sempre visitatori a Firenze tutto l'anno, ma le code in questi mesi sono più corte o quasi inesistenti in alcuni musei. Prenotate solo i biglietti per gli Uffizi e l'Accademia (gli potete acquistare qui) ed entrate per la porta prioritaria, proprio accanto a quella per chi compra la Firenze Card. Comprate i biglietti per altri musei direttamente in loco al momento della vostra visita.
  • Siete a Firenze per un solo giorno: acquistate i biglietti per i musei che intendete visitare e basta!

Acquistate la Card se:

  • Siete a Firenze per lo meno per 3 giorni!
  • In questi 3 giorni, pensate di visitare tanti musei: affinchè la card abbia senso, dovrete visitare almeno gli Uffizi, l’Accademia, Palazzo Vecchio, Palazzo Pitti e il Giadino di Boboli, le Cappelle Medicee e la Cappella Brancacci. Se decidete di seguire l’itinerario di 3 giorni di cui vi parlavo prima, allora la card conviene!
  • Siete a Firenze durante l'alta stagione d'estate: il numero di visitatori in estate salgono ovunque, quindi potete saltare code non solo agli Uffizi e l'Accademia ma anche ad altri musei.
  • Visitate Firenze in estate durante la prima domenica del mese: tutti i musei statali a Firenze sono GRATUITI la prima domenica di ogni mese e non è possibile prenotare l'entrata in quel giorno. L'unico modo per saltare la coda quel giorno è se hai la Firenze Card in mano.

Conviene comprare la Card online?

Io credo che sia meglio aspettare e comprare la card una volta arrivati a Firenze. Non esiste un numero limitato di Card e quando acquistate online, ricevete solo un voucher che va usato per ritirare la Card quando siete a Firenze nei stessi posti dove la potete acquistare. La Firenze Card può essere acquistata online sul sito www.firenzecard.it se proprio la volete prendere prima.

Altrimenti, la potete acquistare direttamente presso le bigliettere di molti musei (Uffizi, Palazzo Pitti, Palazzo Vecchio, Bargello, Museo di Santa Maria Novella, Cappella Brancacci, Museo Bardini e Palazzo Strozzi) o i punti informazione turistici alla stazione di SMN e Via Cavour.

Tenete presente

Se ancora non siete sicuri di voler comprare o no la Firenze Card, intanto sappiate di alcune cose che non influiscono sulla valutazione:

  • Se siete una famiglia con due bambini (sotto i 18 anni), considerate che loro entrano gratis ovunque, per cui non contano nella valutazione!
  • Se pensate di visitare solo musei statali durante il vostro soggiorno e abbiate sentito del pass Amici degli Uffizi come alternativa più conveniente per visitare i musei, scordatelo! Dal 15 giugno 2015, la ex-Superintendenza del Polo Museale ha decretato che con il pass si potrà visitare soltanto la Galleria degli Uffizi e musei di Palazzo Pitti, incluso il Giardino di Boboli, togliendo la possibilità di visitare gli altri musei statali a Firenze con la carta.

Musei inclusi nella Firenze Card

Questi sono i musei inclusi nella Card, quelli con * sono normalmente gratuiti al pubblico in generale.

A Firenze:
Chiesa e Museo di Santa Croce
Cappella Brancacci
Cappelle Medicce
Casa Buonarroti
Gli affreschi delle Ultime Cene: del Fuligno, Ognissanti del Ghirlandaio *, di San Salvi di Andrea del Sarto * e di Sant'Apollonia di Andrea del Castagno *
Chiostro dello Scalzo *
Collezione Contini Bonacossi
Orsanmichele *
Palazzo Strozzi
Fondazione Salvatore Romano
Fondazione di Scienza e Tecnica
Museo Archeologico Nazionale
Galleria degli Uffizi
Galleria dell'Accademia
Casa di Dante
Galleria di Arte Moderna – Pitti
Galleria Palatina e gli Appartamenti Reali – Pitti
Giardino di Boboli  – Pitti
Museo degli Argenti – Pitti
Galleria del Costume – Pitti
Museo delle Porcellane – Pitti
Museo Bigallo *
Museo del Calcio
Museo dell'Opificio delle Pietre Dure
Museo degli Innocenti
Palazzo Davanzati
Museo di San Marco
Museo di Storia Naturale – Sezione Antropologia e Etnologia
Museo di Storia Naturale – Geologia e Paleontologia
Museo di Storia Naturale – Mineralogia e Litologia
Museo di Storia Naturale – Zoologia “La Specola”
Museo di Storia Naturale – Giardino Botanico “Giardino dei Semplici”
Museo ed Istituto di Preistoria “Paolo Graziosi”
Museo Galileo
Museo Horne
Museo Marino Marini
Museo Nazionale del Bargello
Museo Stefano Bardini
Museo Stibbert
Palazzo Medici Riccardi
Chiesa e Chiostri di Santa Maria Novella
Sinagoga e Museo Ebraico
Palazzo Vecchio – Museo e Torre
Museo del Novecento
Forte Belvedere *
Casa Museo di Enrico Caruso
Museo del Ciclismo Gino Bartali
Biblioteca Medicea Laurenziana
Museo Casa Rodolfo Siviero *
Museo di Casa Martelli *
Museo Salvatore Ferragamo

In Piazza del Duomo (tutti visitabili con un Pass del costo di 15€ acquistabile presso l'Opera del Duomo):
Battistero
La Torre di Giotto
Cupola
Museo dell'Opera del Duomo
Cripta di Santa Reparata

a Fiesole:
Area Archeologica e Museo
Museo Bandini
Fondazione Primo Conti

nei dintorni di Firenze:
Villa Corsini a Castello *
Il Giardino della Villa Medicea a Castello *
Villa Medicea della Petraia *
Villa Medicea a Cerreto Guidi e il Museo Storico della Caccia e del Territorio *
Villa Medicea di Poggio a Caiano *
Villa Medicea di Pratolino *

Museum of the Innocents in Florence

Ultimo aggiornamento: marzo 2017

Disclaimer: questo articolo contiene link di affiliazione. Acquistando tramite i nostri partner
contribuisci a mantenere gratuito questo sito e tutte le informazioni che offriamo!

Autore: Lourdes Flores

Sono americana (dalla California) e vivo a Firenze da più di 10 anni. Mi piace esplorare e scoprire tanti angoli di Firenze e della Toscana rimasti nascosti. Mi piace condividere le mie esperienze e fornire aiuto sul Forum rispondendo alle domande dei turisti (sopratutto stranieri) che stano programmando la loro vacanza in Toscana. Se avete delle domande, postategli li'!



Commenti

Domande? Il posto giusto dove chiedere è il nostro Forum*

* Non ci è possibile rispondere a domande poste nei commenti, per favore chiedi sul Forum!

Le nostre Guide

  • DiscoverTuscany.com
  • VisitFlorence.com
  • Chianti.com
  • Agriturismo in Toscana.com
  • Firenze Alloggio.com